Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
LEGGI L'INFORMATIVA

Ortodonzia dell'adulto

Negli ultimi anni sono sempre di più gli adulti che richiedono trattamenti ortodontici con l’obiettivo di ottenere una masticazione più bilanciata, ma soprattutto per migliorare l’aspetto estetico del loro sorriso e del loro volto.

Ciò è legato alla sempre maggior attenzione che le persone hanno per il proprio aspetto fisico e al fatto che oggi il trattamento ortodontico è assolutamente compatibile con lo stile di vita di un adulto, grazie soprattutto all’utilizzo di apparecchiature poco visibili e poco invasive (Invisalign e Incognito).

L’ortodonzia non ha più quindi limiti di età, purché ci siano adeguate condizioni di salute dentale, gengivale e ossea. L’unico limite nel trattamento ortodontico del paziente adulto è legato all’entità e alle caratteristiche della malocclusione. Infatti se presente, un eccessivo o insufficiente accrescimento del mascellare superiore o della mandibola porta ad una alterazione dell’equilibrio del profilo facciale, con conseguenti alterazioni estetiche ma soprattutto funzionali con coinvolgimento di tutto l’apparato stomatognatico. Per correggere questo tipo di difetto dentale e scheletrico è necessario pianificare un trattamento combinato ortodontico-chirurgico con l’obiettivo, non solo di riallineare i denti, ma di riportare in una posizione di equilibrio le basi scheletriche dei mascellari.

Esistono poi situazioni particolari per cui il paziente adulto può richiedere un trattamento ortodontico, come bruxismo, dolore e/o rumori all’articolazione della mandibola, dolore e/o affaticamento ai muscoli del viso e del collo (Disordini temporo-mandibolari) oppure russamento cronico (Russamento e Apnee notturne).

I trattamenti ortodontici nell’adulto possono durare dai 6 ai 36 mesi, a seconda che si eseguano trattamenti ridotti pre-protesici, trattamenti ortodontici o trattamenti ortodontico-chirurgici.

Prenota la visita e cura il tuo sorriso!

Contattaci su WhatsApp

oppure compila il form